Nel 1912, venne codificato il Kendo no Kata, grazie all’unificazione di molte scuole di Kenjutsu, fornì la possibilità di tramandare alle generazioni future le tecniche di spada giapponese e lo spirito Samurai.

Il Kendo in passato era più facilmente omologabile al militarismo che ad una disciplina sportiva. Era considerato un metodo di combattimento militare da far praticare a tutti i giapponesi.

Dopo la sconfitta del giappone nella seconda guerra mondiale, ogni forma di budo ed in particolare il Kendo, vennero vietate durante l'occupazione Americana, successivamente venne "formalmente" riproposto come sport, detto "competizione con shinai" per poi raggiungere gradualmente la forma attuale.

Il Kendo è frutto dell' idea antica di Budo evolutasi fino ad oggi con un'_etica educativa per l' essere umano.

La International Kendo Federation (IKF) fu costituita nel 1970 ed il primo Campionato del Mondo di Kendo a cadenza triennale (WKC) si tenne al Nippon Budokan nello stesso anno.